26 settembre 2013

Quelle che "ho il fida che mi porta in giro"


Ho finito le lezioni a scuola guida. Ciò vuol dire che ho da qui al 4 novembre, giorno dell'esame, più di un mese per prepararmi a dovere a sostenere lo scritto. Si, io ho bisogno di mesi interi per ste quattro minchiate, compatitemi. 
Comunque. Al corso sono l'unica femmina in mezzo a tutto sto branco di ragazzi, e fin qui tutto bene. Però diciamo che questa penuria di femmine mi ha insospettito giusto un poco. Perchè non era possibile che adesso le femmine non si prendono più la patente. Fortuna che poi ho capito : a non prendersi la patente sono le femmine fidanzate
Sembra una follia, è una follia, ma è così !
Ma perchè dopotutto, già il paese è piccolo, poi hai il fidanzato che ti scarrozza in giro, a che ti serve guadagnarti la tua indipendenza ? 
A che ti serve non chiedere nulla a nessuno, potere decidere quando e dove andare senza stare a vedere se qualcuno può venire con te ?
Attenzione : non sto dicendo che non se la prenderanno mai, ma per adesso, per qualche altro anno, non ne vogliono sapere. Per me è inconcepibile. 
Sono nata e cresciuta con una madre che, ringraziando il Signore, mi ha ficcato in testa tre principi fondamentali : 
- Indipendenza economica
- Indipendenza nei trasporti 
- Indipendenza personale 
Quindi per me è inconcepibile, una cosa che non esiste, che non dovrebbe esistere a prescindere.
Ma esiste. Voi ridete e scherzate ma esiste. 

17 commenti:

  1. Le ragazze del paesello stanno male D: Anche io non uso la macchina perché sono brava ad arraffarmi passaggi a destra e a manca, ma prendere la patente è stata una delle cose più utili che abbia mai fatto. Pensare: "non la prendo tanto ho il fidanzato che fa per me" è inconcepibile!! Stile ameba attaccata all'ospite come un parassita... poveri fidanzati.

    RispondiElimina
  2. Oddio...ancora a questi livelli...!!

    RispondiElimina
  3. Io l'ho presa per forza, dove abitavo prima c'è UNA corriera a scendere e UNA a salire, quindi se perdi quelle sei bloccato.. E dove vivo ora per arrivare a lavoro dovrei cambiarne ben TRE. Viva la mia macchinina e allegata patente

    RispondiElimina
  4. Io l'ho presa tardi ma non per presenza di un uomo, anzi manco ce n'era l'ombra, ma perché ho sempre avuto trasporti eccellenti sotto casa.
    Comunque le femmine si stanno rincoglionendo!

    RispondiElimina
  5. E per fortuna ci sono mamme come la tua! Dato che in passato ce la siamo sudata questa indipendenza direi è più che giusto portarla avanti :)

    RispondiElimina
  6. Io ho preso la patente e non ho il fidanzato, ma non guido per paura di fare danni. Bella cazzata, lo so. Però è così...Ma per i passaggi non ci sono problemi, se proprio devo andare da qualche parte, ci vado a piedi. E' questo il segreto della mia forma fisica xD

    RispondiElimina
  7. Io ho preso la patente e non ho il fidanzato, ma non guido per paura di fare danni. Bella cazzata, lo so. Però è così...Ma per i passaggi non ci sono problemi, se proprio devo andare da qualche parte, ci vado a piedi. E' questo il segreto della mia forma fisica xD

    RispondiElimina
  8. ussignur, non è mancanza di iniziativa ma solo senso pratico: perchè prendere la patente se c'è qualcuno che mi scarrozza?! nel 2013 è inaccettabile *_*

    RispondiElimina
  9. Che brutta storia!
    Guarda, io non guido perché sono negata (cioè ho la patente, macchina e tutto ma guido rarissimamente) però almeno ho la soddisfazione, se voglio, di poter andare in un posto senza dipendere da nessuno! Vuoi mettere?

    RispondiElimina
  10. Siamo donne, forza e coraggio.

    RispondiElimina
  11. io l'ho presa, nonostante il fidanzato, a 19 anni e credo di averla usata forse due volte finora. il problema è che studio a venezia... fra tre anni la rinnoverò e scoprirò che ho più punti lì che sulla tessera del Billa

    RispondiElimina
  12. Io sono abbastanza indietro sulla tabella di marcia per quanto riguarda le patenti. Sto facendo ora le lezioni per il pratico, a 22 anni. Ma semplicemente, oltre al fatto che i motori per lo più mi spaventano, ho sempre avuto molta fortuna con i mezzi di trasporto pubblici.

    RispondiElimina
  13. io sono un caso perso, 25 anni MAI seguito un corso e di conseguenza NON ho la patente. Il peso di non averla me la fanno sentire per lo più i familiari e le amiche, non nego di sentirlo anch'io, però fino ad oggi la macchina non mi ha mai appassionato più di tanto.. forse perché non potrei nemmeno permettermela.. oppure perché odio le strade dove vivo e al pensiero di guidarci impazzirei..

    RispondiElimina
  14. Io,compiuti i 18 anni,ero già in lista per l'esame pratico, a 19 guidavo peggio di Ern col nottetempo in Harry Potter, poi colpa di incidenti avvenuti proprio al mio fidanzato e altri avvenimenti non proprio piacevoli ho cominciato a soffrire di attacchi di panico e ciàone! Negli ultimi due anni la prendevo almeno per andare a lavoro e mi mantenevo 'alllenata' poi s'è rotta, ho perso il lavoro e non guido che saranno 8 mesi. Ma comunque l'ho sempre vissuta come quasi una costrizione perchè nel mio paese i mezzi pubblici fanno 'mpò come glie pare.' Non sono comunque un'amante dei motori in generale, però la soddisfazione di prendere la patente a botta secca quando il mio fidanzato all'epoca fu bocciato 2 volte non me l'ha tolta nessuno, tiè! ahahahaha X°D

    RispondiElimina