18 maggio 2013

A Carnevale si è tutti più buoni

LOL, ma non c'entra niente.

Se qualcuno circa cinque mesi fa mi avesse detto "Ehi Aleja, sai che c'è ? Che quest'anno andrai a spaccarti il culo al carro per Carnevale, DI NUOVO" beh io gli avrei sicuramente riso in faccia.
Mai mi dissi, mai più una cosa del genere. 
E invece eccomi qui. 
Che buffa la vita. *
Non so neanche come è cominciata. Magari è come una droga, che quando te la inietti in vena poi ne diventi dipendente. Ma benedetti dei, eri uscita dal giro nel lontano 2008, quando, vestita come una cameriera paffuta ballai in un carro che che ve lo dico affà fu un disastro e allora mi dissi "MAI PIU'"
E invece eccomi qui. 
Da noi il Carnevale è ben sentito, è una bella festa, si vestono tutti e bla bla bla ma c'è un problema.
La coppia. Eheh, che vi pare che arrivate e ballate ? A voi serve la coppia.
E non una coppia normale, ma la coppia. Il partner su cui vi struscerete senza ritegno per mesi di prove perchè si, perchè il balletto simil-porno va tanto di moda e quindi su, procuriamo dolci alza-bandiera ai maschietti scambiandoli per pali da lap dance. 
Solitamente, questo generi di rapporti sfocia quasi sempre nel diventare poi una coppia di fatto. Come due attori di un film che si innamorano anche nella realtà, capite ? Quindi il Carnevale è fondamentalmente uno dei tanti modi per quagliare. 
Peccato che io a ballare non sia tutta sta gran cosa, quindi ho lasciato che fossero le altre a scegliere il mio futuro marito. Divertente, no ?
E tu, se lasci scegliere agli altri, non puoi avanzare proposte. 
Perchè se tu ti azzardi a dire "Beh ma potrei ballare con Tizio ..."
"Ti piace ! Ovvio che ti piace ! Ohhhh ad Aleja piace Tizio ! MI HAI SENTITO ALASKA ? ALEJA AMA TIZIO, ANDIAMOGLIELO A DIRE " 
Che è proprio no.
Quindi sono caduta tra le braccia di un quindicenne. 
Il che adesso se ci penso è meglio, perchè ad Unicorno ( il possibile-futuro-fidanzato ) forse non sarebbe andato molto giù che io mi strusciassi su un ragazzo grande. Toh, guardatemi, penso a cosa darebbe e non fastidio ad Unicorno.
Torniamo a noi. 
Ma, sapete, faccio il carro dei giusti. Di quelli fighi. Di quelli che il Paesello se lo mangiano a colazione. Quindi eccomi entrata nel giro. Nel giro di quelli che vanno alle feste, che mettono le gonne troppo corte, che ballano per Carnevale tutta la notte dietro ad un carro di carta pesta. Nonostante tutto questo ...
MAI PIU'. MAI PIU' CARRO.

( Ci leggiamo l'anno prossimo )

*Da noi il Carnevale quest'anno si festeggia dopo, dal 30 Maggio al 2 Giugno.

6 commenti:

  1. mizzega, se si festeggia dopo.
    dalle mie parti (e credo un po' in tutto il mondo) c'è stato mesi fa... ma dove vivi? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi di solito lo facciamo a febbraio come tutte le persone normali, ma siccome ogni anni ci piove in testa abbiamo deciso di rimandare :)

      Elimina
  2. Bagigia... Mi sono persa la tua vita amorosa, una tragedia insomma!

    E sono tornata, nuova identità, nuovo blog e spero anche nuova me.

    Ti abbraccio.

    RispondiElimina
  3. Ciao carissima!! Scusa per la lunga assenza dal tuo blog.. mi è mancato leggere di te :)
    Come mai festeggiate il carnevale così tardi? Da noi quest'anno era prestissimo e si ggggelava.
    Comunque il carnevale lo adoro. Non per strusciarmi stile sanguisuga contro qualcuno, ma per passare un po' di tempo con i miei amici, per divertirmi e far festa alla grande! Non vedo l'ora del prossimo carnevale!!

    RispondiElimina