3 gennaio 2013

I wanna be the bad guy


Credo che le favole siano tutte stronzate. E non sto parlando del principe azzurro: che quella fosse una stronzata ci sono arrivata circa a 12 anni, ma parlo dei cattivi che perdono.
Fin da piccoli ci fanno entrare in testa che le persone cattive alla fine muoiono/perdono, quando basta dare una veloce occhiata ai telegiornali per vedere come le persone cattive stiano tranquille a prendersi un gelato o peggio, a fare politica.
Ma entrando nel dettaglio, quante volte avete conosciuto persone stronze, ma così stronze che non le ammazzavate solo perchè l'omicidio era/è ancora illegale ?
Il punto è che alla fine vorrei essere una persona cattiva. Non cattiva grande stile assassina, cattiva piccola stile ragazza stronza. Perchè se ci pensate a essere i buoni non è che si ha sempre la meglio, anzi. 
Magari il ragazzo che vi piace sta con un'altra e voi siete troppo buone per intromettervi quando magari una persona cattiva alla fine entra e distrugge prendendo ciò che vuole mentre voi state ancora a fare scarpette di lana per i vostri gatti.
Oppure quelle persone che usano gli altri fino a diventare indispensabili. Mi è capitato spesso di venire minacciata del tipo "Se non fai questa piccola cosa non verrai più invitata alle feste" e io li come una patata caderci, perchè nessuno vuole stare solo. Queste persone cattive però alla fine nessuno le contraddice, perchè appunto sono cattive, e avere persone cattive contro non è bello. 
Dunque è davvero così brutto stare dalla parte dei cattivi ?
Hanno quello che vogliono, quando lo vogliono, e come lo vogliono. 
Magari in maniera non propriamente corretta, ma non mi pare che si mettano il cilicio per espiare le loro colpe. Quindi si, ogni tanto vorrei essere una persona cattiva. Ma sono una persona buona. 


11 commenti:

  1. come me aimè.. sappi però che hai una reputazione FANTASTICA.. da parte mia.. se può interessare!

    RispondiElimina
  2. ti comprendo appieno, anche io vorrei essere più cattiva/stronza visto che a volte solo perché son buona sembra che le persone se ne approfittino u,u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E lo fanno, non sembra soltanto e.e

      Elimina
  3. ti dirò, non appartengo esattamente ai buoni, ma nemmeno ai cattivi... sono umano... tu sii ciò che ti senti di essere che è il miglior modo per non avere rimpianti! essere buoni, ma non buonisti, ripaga alla lunga, ripaga con se stessi, ripaga chi ha una coscienza con cui scontrarsi! bacino!

    RispondiElimina
  4. Anch'io vorrei essere decisamente più cattiva, ma ormai inizio a perdere le speranze...

    RispondiElimina
  5. Però, poi, i cattivi stufano.

    RispondiElimina
  6. Il punto è essere "buoni" ma non cretini. Tosti e gentili.
    Giuro che si può, ma è dura arrivarci, durissima... e poi, dopo tutta sta fatica, non tutti sono convinti che sei "buona". Ma tant'è, mica si può accontentare tutto il mondo!

    RispondiElimina
  7. ...io sono una persona non troppo buona...
    nel senso che tendo a dire "no" piuttosto che abbandonarmi al "si"...
    certo, riconosco che ci siano indubnbi privilegi quando ci si incorona a "cattivi" ma ci sono anche pesi da portare...

    RispondiElimina