12 novembre 2012

La ggioventù che non ti aspetteresti

E poi vengo a scoprire che per mamma non c'è stato solo papà e per papà non c'è stata solo mamma.
So che è da stupidi, ma mi è sempre piaciuto pensare ai miei , dato che si sono messi assieme relativamente giovani, come se fossero stati rispettivamente il primo amore.
E invece no.
A mia mamma piaceva un ragazzino che stava non molto lontano da casa sua, e infatti papàggiovane era gelosissimo i primi tempi in cui stava assieme con mammaggiovane.
Anche mio padre aveva una cottarella, ma non vuole dirmi di più.
Cioè, io non ce li vedo i miei genitori ggiovani, andare alle feste, a scuola e a fare quelle cose che faccio io con i miei amici. Neanche i cellulari c'erano. La gente si scriveva le lettere ( e i miei ne scrivevano tante ma tante tante ) .
Voglio dire, se penso a mia madre con la permanente, in pieni anni 80', vestita in questa maniera
mi prende il magone. Penso che i miei quando erano ggiovani, non fossero poi così male. Oddio, erano e sono proprio l'opposto. Papàggiovane sempre serioso, con i capelli rossi rossi e riccissimi, con la panzetta, che gioca a calcio e si aspetta di vedere sugli spalti mammaggiovane , con la frangetta e il maglione largo, che anche se era una strafiga non le piaceva molto farsi vedere. 
E poi mi immagino quando si sono messi assieme, quando papàggiovane chiamò mammaggiovane perchè non ce la faceva a dichiararsi a voce, con sicuramente nonnoggiovane che stava già pronto con il fucile per andare ad accopparlo, quando mia mammaggiovane lo sapeva dal secondo anno delle superiori che papàggiovane la voleva, ma lei non se l'era mai veramente filato.
Ma poi ha ceduto. 


13 commenti:

  1. I genitoriggiovini inquietano sempre tanto.
    Mia mamma, da squinzia, era una gran gnoccolona e aveva stormi di ammiratori.
    Anche mio padre, da pischello, era un gran tronco di pino con tanto di capello lungo (perso con gli anni) e aveva le sue pseudo groupies.
    Poi si innamorarono... poichè la sorella di mamma si fidanzò col fratello di mio padre.
    Che storia da film :D

    Meglio affidarsi all'alcool e dimenticare eheheh

    RispondiElimina
  2. Ricordo ancora quando vidi una foto della mia mammaggiovane immortalata con delle maxi zeppe mentre si dirigeva verso la discoteca con papàggiovane.. Super! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma quanto è bello dire mammmaggiovane ?

      Elimina
  3. Ahahaha che carino questo post!
    I miei da giovini, correvano gli anni Sessanta/Settanta:
    il babbo era chic con dolcevita e giacca sartoriale, era comunista e faceva i comizi nelle piazze, nonché giovane e promettente giornalista. Era bruttulello, però aveva fascino! Suonava anche il piano jazz!
    Mamma era una tipa fighetta con abiti firmati, minigonna e zeppe, una ragazza molto carina ma antipaticissima... com'è oggi in effetti!

    Mi chiedo come mi vedranno i miei figlioletti... probabilmente come 'na pazza fissata col rock'n'roll.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I miei ... mioddio neanche ci voglio pensare xD

      Elimina
  4. E' vero, fa strano anche a me pensare certe cose!
    Una sera mamma mi raccontò dei viaggi in treno che si faceva per vedere un ragazzo più grande di lei, conosciuto in vacanza.
    Cioè, a rischio di trauma xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, mica le vorrei sapere io queste cose sai xD ?

      Elimina
  5. nelle foto che hai postato vediamo lo stile anni '80 come lo reinterpretano le star di ieri e di oggi...
    ma in realtà, nei paesini e nelle città italiane, era il periodo delle spalline imbottite, delle giacche corte dei capelli stile dita nella presa ...dei maglioni portati larghi, quelli si :) e anche dei jeans a vita alta, lungi dall'essere aderenti.
    Non che me li ricordi eh...ma le ho viste nelle foto delle sorelle.

    I miei si sono conosciuti che erano gli anni '60, un 'altra epoca ancora...allora non c'era nemmeno il telefono (nel senso che quasi nessuno a parte pochi eletti lo aveva) altro che telefonino!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe interessante leggere di come le persone si innamoravano nei tempi passati ...

      Elimina
  6. Aleja, scrivi in maniera adorabile! Comunque i tuoi sono davvero giovanissimi se erano gggiovani negli anni ottanta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si in effetti sono abbastanza ggiovani anche adesso xD
      Grazie :D

      Elimina
  7. Pensa che mia madre ha 50 anni e io ho molte più difficoltà ad immaginarmela vecchia che 20enne xD
    E mio padre aveva un cespuglio di capelli neri tipo hippie :')

    RispondiElimina