9 novembre 2012

Aleja Letterman #5 : Intervista all'ultimo sorso !

Diecimila visite. Solo grazie,ecco.
Dico sul serio, non saprei come fare senza il mio iPhone e le mail che mi arrivano in diretta. Si, perchè con lo studio, tocco pochissimo il computer, quindi se dovessi controllare la mail solo la sera, il progetto Letterman andrebbe a quel paese. Invece mentre voi state tranquilli nelle vostre case io mi metto in moto, contatto e vengo contattata, stringo accordi con la Russia per la dominazione del mondo e preparo il discorso per gli Oscar. Quindi dopo una paio di notevoli figure di merda ecco che finalmente posso avere qui James Ford ( no, non quello di lost, ma quasi ), proprietario del blog Withe Russian : cinema ( e non solo ) all'ultimo sorso .


1 : James Ford è , ma sicuramente lo saprai meglio di me, un attore noto soprattutto per il suo ruolo in LOST. Come mai hai scelto proprio lui come  tuo alterego virtuale, come tuo nick?

A dire il vero il nome dell'attore è Josh Holloway, mentre James Ford era il vero nome del mitico Sawyer, mio personaggio preferito in assoluto di Lost. Ho scelto proprio lui perchè quando ci fu il boom della creatura di Abrams, capitò che una volta una collega dichiarò che il sottoscritto era stronzo quanto Sawyer, e dunque da quel momento James Ford diventò, in qualche modo, il mio alter ego "ufficiale".


2 : Quando è nata l'idea di un blog di cinema ? Dove trovi il tempo per guardare i film di cui parli ?


Per parecchio tempo ho lavorato per alcune riviste di Cinema online, e per un breve periodo anche per una radio locale, sempre occupandomi di recensioni dei film in sala. Qualcuno mi suggerì di "mettermi in proprio" aprendo un blog per recensire i film che volevo nei tempi e nel linguaggio che volevo, e così una notte, in preda a qualche Jagermeister di troppo, nacque WhiteRussian. Per quanto riguarda i film, diciamo che cerco di ritagliarmi lo spazio nel tempo libero per vederne almeno uno al giorno, nei limiti del possibile. E' una specie di medicina che mi fa sentire meglio.


3 : Ormai un biglietto del cinema costa 8 euro, questo fa scoraggiare molti, facendo preferire un pessimo streaming alla bellezza di un cinema. Hai mai  preferito lo schermo del pc a quello del cinema  ? 


Ho un mutuo da pagare, un figlio in arrivo e faccio un lavoro che non mi gratifica quanto la scrittura: ci puoi scommettere che preferisco lo schermo di un pc - o del televisore di casa! -. Se poi capita che esca in sala un film che attendo particolarmente, mi concedo anche gli otto euro!


4 : In molti ormai sono del parere che il cinema italiano sia morto, tu cosa ne pensi ?

Di certo non attraversa una delle sue fasi creative migliori: se ci pensi, a partire dal dopoguerra abbiamo avuto per quasi trent'anni una generazione e più di Maestri cui tutto il mondo guardava incantato, da De Sica a Rossellini, da Visconti a Fellini, da Pasolini a Monicelli. Ora gli unici che vale la pena tenere d'occhio, almeno tra i "giovani", sono Sorrentino, Diritti e Garrone. Altrimenti occorre saltare direttamente indietro a Bellocchio, Amelio e Olmi, che però sono già avanti con gli anni. Speriamo che la situazione cambi in futuro.


5 : Se dovessi dirigere un film d'azione, chi vorresti nel tuo cast e perché  ?

Beh, senza dubbio vorrei gli Expendables al completo: in fondo Stallone, Bruce Willis, Van Damme, Schwarzenegger e soci sono stati gli eroi della mia infanzia, quindi non me li risparmierei di certo! E approfitterei per buttare nel calderone gente come Jason Statham e Scott Adkins e anche un paio di wrestlers, tanto per non dimenticare un'altra mia grande passione: quindi sotto con The Rock, Stone Cold Steve Austin e magari il mio attuale preferito, CM Punk, dato che non credo abbia mai recitato in un film.


 6 : Con quali criteri scegli un film da visionare e quanto ti fai influenzare dai gusti degli altri ?

Tendenzialmente cerco di vedere quanti più film possibili, spaziando dai grandi autori alle novità del momento - che aiutano sempre gli accessi al blog -. Per quanto riguarda le influenze, cerco semplicemente di raccogliere consigli su titoli che varrebbe la pena recuperare senza per questo farmi influenzare: rispetto alle mie idee sono piuttosto deciso, tant'è che proprio dalle reciproche convinzioni sono nati progetti come quello delle Blog War con il mio rivale Cannibale.


7 : E adesso fammi(cci) un bel saluto !


Beh, quale miglior saluto di un bel giro di bevute!?!?

E per l'occasione potrei rispolverare un sempre corposo White russian, ovviamente!

Muchas gracias, comunque, a te, per l'intervista!

17 commenti:

  1. Pensa te che questo blog ancora non l'avevo scovato!! Intervista davvero interessante, très bien :D

    RispondiElimina
  2. Aleja cara, il vero Letterman ti fa un baffo....ovvero sei diventata più brava tu, mi sa ;)
    Davvero interessante il blog di James Ford: ci darò senza dubbio un'occhiata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, adesso voglio anche io uno studio televisivo xD

      Elimina
  3. ottime domande, aleja!

    pessime invece le risposte del mio expendable enemy ford! ahaha :D

    RispondiElimina
  4. hai fatto proprio delle belle domande! anche io mi chiedo sempre come si faccia a vedere così tanti film, come ci si organizzi anche economicamente :) brava cara! lui lo conoscevo già, ora anche un po' meglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano domande che mi ponevo da sempre !

      Elimina
  5. Mitico Mr Ford...uno dei primi blog che ho iniziato a seguire...
    complimenti per le domande, davvero ben mirate...

    RispondiElimina
  6. Dal lato del tempo, per vedere un certo numero di film, il trucco è uno e potente: non avere un account Facebook.
    Ricordo un amico che diceva di non poter vedere una puntata di un cartone/film che durava 20 minuti, dicendo: "Non ho tempo materiale". Costui si collegava la mattina in ufficio su Facebook, poi tornava a casa e vi smanettava fino a tarda notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come idea effettivamente male non è

      Elimina
  7. Spulcio il tuo blog e mi piace, sisisi! Brava Aleja... sei stata una gran bella scoperta ;)

    RispondiElimina
  8. :D
    ottima scelta, Mr. Ford è davvero un personaggio ;)

    RispondiElimina
  9. Hey Aleja, torno ora dall'ospedale quindi sono un pò in ritardo.
    Vado a linkare l'intervista e ti ringrazio ancora! :)

    RispondiElimina